TECNICA, TEST ATLETICI E TREKKING IN MONTAGNA ALLA TRE GIORNI DI RADUNO PRECAMPIONATO

Dal 9 all’11 settembre si è svolto a Tagliacozzo il raduno degli arbitri della Sezione AIA di Avezzano. Due giornate di attività di formazione, con gli interventi autorevoli di diversi relatori.

Il primo giorno i ragazzi sono stati sottoposti ai test atletici. In aula hanno poi ascoltato le disposizioni comportamentali della Presidente di Sezione, nonché arbitro della Commissione Arbitri Nazionale del futsal, Chiara Amicucci. Successivamente, Saverio Di Vito, Referente regionale della Comunicazione dell’AIA, ha dato alcune dritte sull’uso dei social. Matteo Corradi, assistente arbitrale militante in Promozione, è invece intervenuto per promuovere il Corso Arbitri. Le giovani leve hanno infine ricevuto il saluto di Stefano Calabrese, Componente della Commissione Osservatori Nazionale Professionisti.

Il secondo giorno è stato all’insegna dell’associazionismo con del sano trekking in montagna nei pressi del fiume di Tagliacozzo. Nel pomeriggio si sono aggregati allo stage anche gli osservatori arbitrali, che insieme ai giovani fischietti hanno ricevuto le spiegazioni delle innovazioni regolamentari contenute nella Circolare n. 1. E’ seguita l’esecuzione dei quiz regolamentari.

Assieme a Pietro Feliciani, Componente del Settore Tecnico dell’AIA, si è parlato del grave fallo di gioco, cui è seguita la graditissima visita da parte di Anna Mastroddi, Vicesindaco del comune di Tagliacozzo, e del Vicepresidente dell’ASD Tagliacozzo, Benedetto Meco. È stato presente anche il Presidente del Comitato Regionale Arbitri, Giuseppe De Santis, che ha voluto esortare i ragazzi a non sentirsi mai appagati, continuando a credere sempre nel proprio sogno.

Nella mattinata del terzo giorno Massimiliano Palombi, Componente per il Settore Tecnico del Modulo ‘Talent e Mentor’ del Calcio a 5, e l’arbitro di Serie C Gabriele Scatena, hanno condiviso la propria esperienza riguardo la lettura e la direzione della gara, nonché sullo spostamento ed il posizionamento sul terreno di gioco. A seguire l’intervento di Valerio Maiolini e Francesco De Santis, neo osservatore arbitrale, circa le aspettative che chi visiona le gare nutre nei confronti di un arbitro.

Questa la chiosa finale della Presidente Chiara Amicucci, ha decretato la fine del raduno: “Studio, allenamento e costanza, saranno le carte vincenti per togliersi grandiose soddisfazioni. Noi non smetteremo mai di credere in voi! Buona Stagione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto